Laboratori artigiani

I laboratori artigiani

Sa Domu de Su Linu (La casa del lino) Sa Domu de Su Linu (La casa del lino)

Nell’antico borgo di Tratalias, alle spalle della Cattedrale di Santa Maria di Monserrat, si trovano i laboratori artigianali didattici, che, in sinergia con il Museo del Territorio Trataliese e i due ristoranti sulla piazza sono, offrono ai visitatori una delle più interessanti realtà del territorio.

In particolare i laboratori, affidati agli artigiani del territorio, accolgono i visitatori mostrando non solo il frutto del loro lavoro, ma anche la realizzazione dei manufatti raccontandone le peculiarità.

Sa Domu de Su Linu (La casa del lino)

Varcando la soglia de “Sa Domu de Su Linu” vivrete l’emozione antica di una storia raccontata tra fusi e telai. L’arte tradizionale della lavorazione del lino, ormai quasi scomparsa in Sardegna, prende vita tra le mani di Arianna che semina il lino, lo lavora per poi tesserlo, ricamando le sue tele con motivi ispirati alla tradizione sarda. Per le sue opere utilizza la lana proveniente dagli allevamenti locali che lavora e tinge con colori estratti dalle piante spontanee.

Sa Terra Pintara (La terra dipinta)

Visitando il laboratorio, avrete la sorpresa di trovare, riprodotti fedelmente in miniatura, oltre 100 modelli di Chiese Medioevali della Sardegna. Antonella Aiò, esegue con perizia la ricerca e la realizzazione per il completamento della collezione. Nel laboratorio troverete anche manufatti di ispirazione nuragica, presepi ambientati in Sardegna, gure e maschere etniche e complementi d’arredo per interni ed esterni. Tutto in terracotta ingobbiata.

Arrosojas de Canè (I coltelli di Canè)

Coltellinaio ed incisore su pietra e legno, da sempre vive e opera a Tratalias. I suoi coltelli sono realizzati a mano utilizzando esclusivamente materie prime naturali e di alta qualità come i manici in corno e le lame forgiate a mano in acciaio tradizionale e damascato. Le sue creazioni si ispirano a modelli e suggestioni della cultura sarda, con incursioni creative che spaziano dall’età nuragica no alla contemporaneità.

Ollu de Stincu (Olio di lentischio)

Appassionata alla lavorazione del lentischio e al suo olio, che costituiscono parte integrante della cultura sarda, da qualche anno ha intrapreso una personale ricerca proprio su questa pianta ed il suo olio, allo scopo di ottenere precise indicazioni onde valorizzarne le qualità cromatiche ad uso artistico, infatti con l’estratto realizza dei veri e propri dipinti sia su tela che su tessuti in genere. Nel laboratorio potete trovare sia l’olio di lentisco, sia una mostra delle sue opere più importanti.

Iliana Bellesa Naturali

Coltiviamo nei nostri campi le piante aromatiche tipiche della flora spontanea sarda: elicriso, lentischio, mirto, salvia, timo, lavanda, ginepro e rosmarino. Estraiamo nei nostri impianti di distillazione gli oli essenziali e creiamo nei nostri laboratori i prodotti di aromaterapia e cosmesi naturale. All’interno del laboratorio di Tratalias è possibile acquistare i prodotti di tutta la linea, e assistere alla creazione del sapone artigianale.

Su Muncaroi Pintau (il fazzoletto dipinto)

“Su Muncaroi Pintau” è il fazzoletto tipico del costume tradizionale sardo di Tratalias, viene portato dalle donne ed è solitamente decorato con motivi floreali. All’interno del laboratorio potrete inoltre trovare creazioni in tessuto ed altri materiali, sempre dipinte a mano e ispirate alla tradizione sarda.

Sculture in Legno di Salvatore Pinna

 Il legno prende forma e diventa un'opera d'arte. Le sculture rappresentano oggetti di qualsiasi tipo anche ispirati alla tradizione sarda.
 

Per maggiori informazioni e scoprire le abilità dei nostri artigiani visita il sito:

http://www.borgoditratalias.com/

 

Immagini dei laboratori artigiani